accedi   |   crea nuovo account

Tu puoi

Tu puoi curare,
con le tue carezze,
il mio dolore...
Tu puoi lenire,
fasciandola di baci,
la mia malinconia.
Tu puoi tenere
nelle palme delle mani
il mio silenzio,
cullandolo con le tue parole.
Tu puoi farmi male,
negandoti alla mia dolcezza,
e serrando nei dubbi
il tuo cuore incerto.
Tu puoi uscire
dalle tue stanze di cera
aprendoti in un abbraccio!

 

1
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • fortunato campanile il 30/11/2011 22:52
    ... andrea...
  • andrea piumedoca il 30/11/2011 22:48
    Io conosco la donna delle sue brame... ha un nome da "uomo" ma...è una "donna" anzi una super donna...
  • fortunato campanile il 30/11/2011 22:46
    andrea... allora sono io ad esser fortunato, se le posso rispondere...
  • andrea piumedoca il 30/11/2011 22:33
    Fortunata la donna che ha le tue attenzioni... se a Lei dedichi parole cosi intense... si proprio fortunata Lei.
  • fortunato campanile il 30/11/2011 22:25
    grazie a tutte voi. a te, andrea. a te alessia, ada. e a te carla. l'ho dedicata a lei, che abita in me!
  • andrea piumedoca il 30/11/2011 21:58
    Grazie, sei un amore...
  • Alessia Torres il 30/11/2011 17:36
    Delicatamente armoniosa e rinfrancante! L'amore che ogni pena lenisce e risana... Un garnde messaggio!
  • Ada Piras il 30/11/2011 17:03
    Meravigliosa.. complimenti.
  • Anonimo il 30/11/2011 16:31
    molto bella fortunato questa lirica... che si abbandona con splendide parole alla passione, al sentimento come cura di ogni male complimenti
    carla

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0