accedi   |   crea nuovo account

Mi senti?

Il vento più non scuote il cielo muto,
il Sol non sorgerà se Terra è stanca.
Ti cerca e tutto brama chi ti affianca
chi sempre ascolta, chi ti dona aiuto.

Immenso e insopportabile è il fardello
della passione cieca e palpitante
di chi ha tessuto i suoi sogni d'amante
ma che tu invece nomini fratello.

 

1
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Giacomo Scimonelli il 30/11/2011 21:30
    veramente bella e ben scritta
  • Anonimo il 30/11/2011 21:25
    Complimenti... ma allora anche gli uomini amano... stupenda poesia!
  • Stanislao Mounlisky il 30/11/2011 21:12
    versi palpitanti dolore... toccanti
  • senzamaninbicicletta il 30/11/2011 20:28
    lavoro di fino con le rime. bravissimo
  • gaia porcelli il 30/11/2011 19:43
    Mi piace! davvero bravo, complimenti!
  • Ada Piras il 30/11/2011 17:34
    Alle volte chiediamo di essere ascoltati ma noi ascoltiamo
    gli altri?

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0