PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Dietro ai vetri

Dietro ai vetri
e alle aggrotate ciglia
fragile è il tempo
riflesso nelle nubi
che sgretola pensieri
stretti sul limitare
di pericolosa accidia.
Solo la tua voce
narcotizza i dubbi
che come dita
stringono il mio collo
ridandomi respiro
respirandoti.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • karen tognini il 01/12/2011 16:27
    bellissima Alessandro... complimenti!.. solo la voce di chi si ama toglie ogni dubbio...
  • Ada Piras il 01/12/2011 16:09
    Bella.. Emozionante.
  • Anonimo il 01/12/2011 16:08
    bellissima questa lirica piena di sentimento... complimenti alessandro
    carla
  • Vito Bologna il 01/12/2011 15:58
    letta con piacere, bravo
  • Elisabetta Fabrini il 01/12/2011 15:53
    Splendida Ale... complimentissimi!!