PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Dolce vuoto

Ho paura del vuoto,
di sporgermi da una ringhiera,
di cadere da un dirupo...

Temo l'idea del vuoto,
l'idea di sentirlo salire
dentro,
in pancia...

Odio il vuoto,
l'idea di incertezza che sembra inspirare..

Adoro e amo il vuoto
quando sei tu ad inviscerarmelo dentro,
allo stomaco,
quando il ricordo di te me lo provoca...

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • roberto caterina il 01/12/2011 20:15
    vuoto da odiare e da amare... è un tema sentito ed espresso con belle parole..
  • Ada Piras il 01/12/2011 20:06
    Vuoto.. o mancanza.. dite.. condivido.. il tuo sentire.
    Bella.
  • Anonimo il 01/12/2011 19:44
    Che bella similitudine tra il " vuoto " puramente fisico e quello provocato dall'amore... io lo chiamo farfalle nella pancia!
  • loretta margherita citarei il 01/12/2011 19:39
    gradevole poesia complimenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0