accedi   |   crea nuovo account

Millefrasi Romeo è pazzo davvero

C'è troppa confusione dentro la mia mente,
da qualche tempo ad oggi non mi va bene niente.
Continuo a lamentarmi,
a dirmi che son vecchio,
a tessere le tele di una vita immaginaria.

Mi dico che sto bene,
lo dicono i dottori,
eppure non ci credo.
:<<Bene? In queste condizioni?>>.

L'amore può far male ed io ne son la prova,
rinchiuso in Manicomio per una vecchia storia.
Qualcosa di finito già da qualche tempo,
ma io continuo ancora a sentirla viva dentro.

È stato un po' per questo e un po' per depressione,
che son finito chiuso al Manicomio di Garrone.

Vicino a Gesù Cristo c'è anche Robin Hood,
I quattro Moschettieri e Robinson Crusoe,
Io sono il più normale,
Mi chiamano Romeo,
Millefrasi Romeo.

Mi sveglio la mattina e penso solo a lei,
scrivo le mie storie, e poi di tutto e di più,
quasi come metafora di quello che ne fù!

<<Uscirai fuori presto>>. Mi disse il mio dottore,
e intanto sono anni e io son matto da legare.

<<Dal vecchio manicomio può uscire un uomo nuovo?>>.

Non so se c'è risposta a questa mia domanda,
però continua a amarla, ad oggi sempre più.
Dal vecchio manicomio io non verrò mai fuori,
starò al sicuro dentro, non mi cercate più.

Tenuto sopra un letto con cinte e medicine,
mi sembrerà di stare dentro un Luna Park.
Farò finta di essere l'attore principale di questa pazza vita,
vissuta per amare.

La storia sarà lunga e forse interminata,
finchè di punto in bianco arriverà chiamata
<<Romeo non mollare arrivo>>.
E sarà la sua voce a tenermi ancora vivo.

Mi chiamano Romeo, Millefrasi Romeo,
E mi piace immaginarlo cosi' questo momento ma ora torno dentro.
Ho l'Elettroschock!

 

2
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • rescaldani franco il 15/01/2013 07:58
    Per Amore tutto si perde ti resta solo una voce lontana.
  • Vincenzo Mele il 03/12/2011 15:36
    Grazie mille per i vostri preziosi commenti siete troppo buoni
  • Alèd il 03/12/2011 11:44
    Molto bella e ben ritmata... un rap? Una ballata? Comunque una storia tragica che strappa per assurdo un sorriso?
  • Anonimo il 03/12/2011 11:06
    Molto bella... una poesia scritta di getto, che denota grande immedesimazione del poeta nel personaggio. Ed allora, o l'autore è un genio oppure c'è qualcosa in lui, come in tutti noi, del pazzo d'amore... ahahah... ciaociao, e bravo.
  • karen tognini il 03/12/2011 10:23
    Piaciutissima!!!-... io conosco anche Romeo er meglio del Colosseo...(Aristogatti )...

    bravo!!
  • Stanislao Mounlisky il 03/12/2011 09:12
    mi associo al commento precedente e aggiungo: struggente
  • senzamaninbicicletta il 03/12/2011 07:56
    questa è una poesia rap. molto carina e originale

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0