accedi   |   crea nuovo account

Principi azzurri scolorano

In fondo l'ho sempre saputo
i rospi diventano principi
nelle favole solo
Ma vorrei tanto sapere
se dopo rimangono principi
o tornano rospi.
T'ho visto vestire
l'abito azzurro
cavalcare un bianco destriero
e intravisto il castello fatato
meta di ogni stupida donna
che sogna il reame incantato.
Tolto l'azzurro vestito
e parcheggiato il cavallo
insulse zampe di rospo
e petto plebeo hai mostrato.
I fratelli Grimm
t'avrebbero ucciso
matricolato bugiardo!

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • ciro giordano il 08/02/2013 20:59
    non ti avevo mai vista così arrabbiata... c'è molto pathos, una grande delusione, e quando è cos le parole diventano pietre, come in questo caso... brava eos

10 commenti:

  • Anonimo il 14/05/2013 09:37
    Immagino la delusione che hai provato, Carmela!
    Ma è possibile che il tuo desiderio di castello incantato abbia prodotto quel piccolo mostro?
    Questa vuole essere un commento alla tua poesia, non alla tua persona. Vedi che il tuo poetico racconto suscita momenti di riflessione? Apprezzata.
  • carmela marrazzo il 09/02/2013 12:19
    la mia è soprattutto amarezza, autoironia con un pizzico di esagerazione... riderci su aiuta a sdrammatizzare, non credi?
    grazie Arturo!
    un abbraccio
    eos
  • carmela marrazzo il 09/02/2013 12:12
    l'ironia e l'autoironia sono le sole cose che possono salvarci, a volte
    grazie Fabio.
    ti abbraccio
    eos
  • Fabio Magris il 31/12/2012 15:57
    Un sogno iniziale che poi si è rivelato diverso da quello che uno si aspettava. Una dose di ironia fa meno male e ci si ride anche sopra. La poesia purtroppo è piacevole...
  • Dora Forino il 11/03/2012 12:02
    Certo cara Carmela, i principi regnano
    solamente nelle favole.
    La realtà è ben alra cosa...
    Un abbraccio di cuore!
  • Giacomo Scimonelli il 20/12/2011 10:48
    molto bella... piacevolissima lettura
  • anna marinelli il 03/12/2011 16:54
    ma anche tu ci sei andata pesante, mia cara, l'hai distrutto!
  • carmela marrazzo il 03/12/2011 16:13
    grazie Stanislao, grazie senzamaniinbicicletta... mi fa piacere il vostro gradimento.
  • senzamaninbicicletta il 03/12/2011 11:16
    divertente e autoironica, simpatica
  • Stanislao Mounlisky il 03/12/2011 11:11
    ottima! non avevo letto "satira" e temevo la solita sbrodolatura da femminuccia... contento della sorpresa, brava

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0