accedi   |   crea nuovo account

ricordo

... ricordo
musichetta di carillon
toni acuti
ritmo,
quel carnevale di venezia
in una danza
i nostri baci
con disillusa
ma illusoria gaiezza
vive in me
è risuona
quel fantasma di musica
attimi
finiti ma eterni
estatici ma penosi
i nostri gesti
soavi sfregamenti
sensualità e indecisione
una danza
quel carnevale di venezia
una danza
ci spogliò da ogni maschera ...

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

16 commenti:

  • Rocco Burtone il 22/06/2009 14:50
    "soavi sfregamenti" salva tutta la poesia. Non male.
  • Antonio Sattin il 04/03/2009 13:34
    bellissima
  • Marco Vincenti il 02/04/2008 09:53
    Molto passionale questa danza al carnevale di Venezia. Complmenti!
  • Alessandro Castellarin il 23/01/2008 18:05
    Versi che effigiano immagini sublimi... l'amore che si nasconde sotto l'erba... ma è il vento di passione che ne sparge il profumo...
  • Antonietta Di Costanzo il 07/12/2007 13:56
    bella... molto bella, complimenti!!
  • Anonimo il 07/12/2007 11:43
    Piacevolmente ti trovo. Piacevolmente leggo di questo tuo ricordo. Un abbraccio.
  • Giovanni... il 17/06/2007 15:01
    molto carina!!!!
  • Ugo Mastrogiovanni il 01/06/2007 16:39
    di questi versi è simile a leggeri tacchi a spillo che scendono frettolosi le scale.
  • laura cuppone il 30/05/2007 20:46
    valzer di un'amore... adoro i carillon... tristemente romantici... ciao L
  • Duccio Monfardini il 30/05/2007 15:03
    GRAN RITMO, BELLE IMMAGINI... SI PERCEPISCONO I COLORI. BRAVA. CIAO, DUCCIO.
  • roberto mestrone il 30/05/2007 14:31
    Versi intrisi di dolce sensualità...
    Ottima intuizione la danza che spoglia da ogni maschera...
    Brava Elena!
    Ro
  • sara rota il 30/05/2007 13:53
    Bell, bell, bella, molto dolce...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0