accedi   |   crea nuovo account

Simboli

Ho vagato tutto il giorno
a cercare
stolido
simboli di vita

A plasmare
plastico
il mio cuore...

Ho trovato i fossili remoti
sommersi dalle notti sconosciute
intenti a stillare lacrime di dolore.

Urlavano tristi cantilene
bianche le giovenche
nella nebbia mattutina.

Ho visto tremendi giochi di guerra
venature sottili, spiriti funesti
di terribili squarci futuri.

Crateri enormi
capaci d'inghiottire
anche il mare.

Sudavano sangue
verdi le rane
immobili nelle paludi dell'anima

Ho tentato
invano
di placare l'arsura che saliva
lentamente
dal mio cuore...

Cantavano rauche melodie
nere le gazze
nel rosso del tramonto.

 

1
5 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 15/12/2014 18:10
    Veramente molto piaciuta ed apprezzata questa tua molto bella.

5 commenti:

  • stella luce il 07/12/2011 14:01
    versi molto particolari... piaciuta
  • loretta margherita citarei il 05/12/2011 16:14
    molto apprezzata complimenti
  • Alessia Torres il 05/12/2011 16:09
    Un solenne simbolismo tra i tuoi versi ben armonizzati! Bell'opera!
  • Roberto Tommasi il 05/12/2011 12:33
    Ti ringrazio!
  • Free Spirit il 05/12/2011 12:18
    piaciuta, belle le immagini che prendono forma dai tuoi versi

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0