username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Pendolari riflessioni

Questa pelle blu
che si incastra
nel freddo grigio
di questa finta pelle
di questo finto mondo
fatto di corse e di affanni inutili.

Occhi stanchi
gambe gonfie
poco riso
nel blu di questa pelle
che pelle non è
ma costruzione di plastica,
finzione di tragiche esistenze
vite... non vite
per arrivare a fine mese
gocce di saggezza perse nel nulla...

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Ada Piras il 05/12/2011 10:07
    Vite reali.. perse nel nulla.
    Molto bella..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0