PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Appello natalizio

non se ne abbiano a male
se questi versi io scrivo
per coloro che, come me,
in casa hanno un animale
per amico.

Io ho una gatta
come me un po matta,
che mi diverto a viziare
e molto vezzeggiare.

Ciò nonostante, m'infastidisce vedere
spot in televisione mostrare
cibo e pietanze dedicate
per i nostri amici :

filetti di tonno, croccantini
deliziosi patè di vitello
rendono il cane, il gatto più bello!

Ed il mio pensiero vola a quei bambini
che non hanno nulla da mangiare...
avessero almeno una crosta di pane!

È l'esagerato meccanismo
del nostro sistema economico occidentale
che ci porta a sragionare.

Pur se è doveroso i nostri amici nutrire
mi sembra ancor più doveroso
i popoli in difficoltà aiutare,
far si che possan loro prosperare
e non soffrire più la fame.

Non dico questo perchè è Natale,
affetta da buonismo non voglio passare,

ma se trenta euro al mese
per gli amici animali son da spendere,

ricordo a tutti vivamente
che con soli pochi euro al mese,
un bimbo a distanza possiamo adottare.

 

2
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • karen tognini il 07/12/2011 12:20
    Che dolce che sei Lor... e ti do' pienamente ragione...
    adoro i gatto come i cagnolini... ma non sopporto l'esagerazioni...
    brava...
  • cristiano comelli il 06/12/2011 21:33
    Nulla da aggiungere perchè condivido e ho la fortuna di potermi onorare di ambedue le situazioni. Grazie ai miei cìè in Etiopia un mio fratello di cui conosco solo alcune fotografie ma al quale voglio un bene dell'anima. Quando poi stringo forte forte la mia cagnolina, per me è Natale per trecentosessantacinque giorni l'anno. Cordialità e complimenti.
  • Fernando Piazza il 06/12/2011 19:38
    E troppi ce ne vorrebbero di questi appelli per scuotere le coscienze!!! Brava, meglio sarebbe agire oltre che convenire...
    Intanto, un plauso meritato alle tue parole:che possano germogliare in ogni cuore e trasformarsi in atti concreti...
  • Auro Lezzi il 06/12/2011 18:27
    Purtroppo ho perso il mio Giggetto dopo 10 anni.. Dono in beneficenza ma solo ed esclusivamente in modo diretto.. Mia cara Loretta... Non credo in nessun tipo di organizzazioone di beneficenza...
  • senzamaninbicicletta il 06/12/2011 09:36
    ripeto il commento che ho scritto poc'anzi ad un'altra poesia: l'ostentazione di una gioia natalizia che vige solo in parte del pianeta: quello in cui non si muore di fame di sete e di guerra. complimenti
  • Anonimo il 06/12/2011 09:10
    E la stessa cosa che pensavo ieri acquistando in un suoermercato del cibo per il mio cane. E mi dicevo prendo questo di marca o questo che costa meno e forse sarà anche migliore? e POI PENSAVO AI TANTI BAMBINI CHE AL MONDO MUIONO DI FAME ED HO PROVATO TANTA VERGOGNA PER ME STESSO!
  • Stanislao Mounlisky il 06/12/2011 08:54
    ottimo appello, bisogna agire, non solo chiaccherare
  • roberto caterina il 06/12/2011 08:38
    giusto appello, Loretta che sottoscrivo pienamente
  • anna rita pincopallo il 06/12/2011 08:08
    Cara Loretta condivido totalmente il tuo pensiero bravissima

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0