accedi   |   crea nuovo account

Per te che hai tradito l'amore

vano il tuo tentativo
a ricucir lo strappo.

Anche se tu prendessi
fili d'arcobaleno
e con pazienza
ti mettessi a cucire
brandelli della mia anima
da te violata ed offesa
affinchè ancora in te
possa credere,
ciò non gioverebbe
a riallacciar un rapporto
oramai spento e da me obliato.

So solo che tanto ti ho amato
e tu , malignamente, mi hai calpestato,
del mio amore approfittato...

Non bastano i tuoi bei versi d'amore
a ripulirti la nera coscienza,
vivo bene anche senza
di te, non ho bisogno di scadente, falso amore
generato dal tuo egoistico cuore.

T'auguro però sinceramente
che Dio ti liberi dal tuo male,
per poter, finalmente,
gli altri con vero, puro sentimento,
amare.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

21 commenti:

  • Grazia Denaro il 21/01/2012 00:36
    Versi intensi che toccano, brava!
  • Orazio Claveri il 07/12/2011 15:37
    Non vorrei mai essere la persona a cui hai dedicato questa tua bellissima poesia
  • Anonimo il 07/12/2011 13:58
    fili d'arcobaleno per ricucir brandelli d'anima... versi invantevoli cara lor... brava
  • Orazio Claveri il 07/12/2011 09:29
    Non vorrei mai essere io la persona a cui hai dedicato questa tua bellissima poesia, un abbraccio ed un bacione
  • stella luce il 06/12/2011 22:48
    versi molto forti... li sento molto intensi... letta più volte.. complimenti davvero
  • Gianni Spadavecchia il 06/12/2011 22:36
    E.. poi ha tradito anche la tua fiducia e ha perso te, la cosa più importante^^
  • Gianni Spadavecchia il 06/12/2011 22:35
    Molto bella.. in fondo è la verità,è un male che si terrà dentro.. Tu hai superato tutto.. Falso amore.. Buonanotte^^
  • cristiano comelli il 06/12/2011 20:58
    È come di consueto, il suo, un pregevole verseggiare.
    Certo, l'amore deluso trascina lontano dal perdono ma la questione diventa sempre sapere in noi con chiarezza quanto questo amore sia importante e quanto si possa fare per poterlo resuscitare. Impossibile? Non credo, almeno onn sempre. L'autenticità dell'amare, ne sono sempre stato convinto, affiora nei momenti difficili. È allora soltanto che possiamo davvero misurare la consistenza del nostro amore, la nostra capacità di sacrificarci (in senso buono, nel senso di dedizione e di impegno personale) per esso. Se chi abbiamo amato perdonando non si dimostrerà degno del perdono elargitogli, credo, ma è un mio modestissimo pensiero, allora soltanto si potrà alzare bandiera bianca e cercare chi davvero ci ami per quanto meritiamo. COmunque brava, buona poesia che fornisce interessanti spunti di riflessione; su un punto, poi, concordo, i versi d'amore non bastano se la parola non si fa forte poi dell'azione che ne sostiene l'amore. Cordialità.
  • Elisabetta Fabrini il 06/12/2011 19:40
    Ne sei uscita bene, togliti il marcio da dosso... solo così si sorride di nuovo...
    Sei grande Lor!
  • Anonimo il 06/12/2011 19:07
    osservo nei tuoi versi una dignità esemplare; bellissima Loretta sono d'accordo con quello che dice Mara. un caro saluto
  • Stanislao Mounlisky il 06/12/2011 17:25
    leggere i tuoi scritti è come andare sulle montagne russe, a volte fai volare in cielo altre fai scendere giùùùùùùùùùù!
  • rosanna gazzaniga il 06/12/2011 17:01
    Versi malinconici ma pieni di voglia di rivincita e di dignità. È difficile perdonare o dimenticare, ma in amore è sempre così: qualcuno ama di più dell'altro, e altrettanto soffre! Bella, apprezzata!
  • Alfonso Montagni il 06/12/2011 14:06
    ci sono momenti talmente bui che solo chi li ha passati ti può capire, io ti capisco... purtroppo
    ".. mia anima
    da te violata ed offesa"
  • Anonimo il 06/12/2011 13:47
    Questi versi non li interpreterei solo in amore... Anche in amicizia ci possono essere i tradimenti, e forse dei due sono quelli peggiori. A parte ciò, è nuda e cruda, come la rabbia e lo sforzo per esprimere sentimenti così forti...
  • Bruno Gasparri il 06/12/2011 12:13
    È molto difficile amare, altrettanto tradire. Bruno
  • Anonimo il 06/12/2011 11:09
    Specialmente gli ultimi versi racchiudono ciò che sono in amore la maggior parte degli uomini: egoisti! E più si amano e più non capiscono... Tra te e Lui un abisso d'amore, solo tuo. Bellissima!
  • roberto caterina il 06/12/2011 11:05
    l'insanabile lacerazione d'amore torna con tutto il suo tormento e anche con la sua delicatezza
  • Anonimo il 06/12/2011 10:14
    bellissima lirica... con fili d'arcobaleno ricucir l'anima offesa... che tu possa finalmente amare... toccante brava un bacio
    carla
  • Anonimo il 06/12/2011 09:55
    La coerenza e la franchezza sono due valori di cui andare orgogliosi... e in questa tua poesia li esprimi in modo sublime... complimenti!
  • anna marinelli il 06/12/2011 09:38
    gli "strappi" in amore a volte sono ferite insanabili! bella poesia! spero che il Poeta Lui capisca!
  • senzamaninbicicletta il 06/12/2011 09:32
    determinazione in poesia che colpisce per la franchezza

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0