PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Chiedetelo alle strade

Quella che io sono e sempre sarò
chiedetelo alla luna agostana
quella che sembra in disparte dalla Vita
ma sbatte il suo sguardo intrigante
sulla mia persiana stupita.

Chiedetelo ai muretti
di pietra
muti testimoni d'anime
in silenzi di controre costretti.
Chiedetelo alle silenziose stelle

sorelle rilucenti
di lacrime cristallizzate,
custodi fidate di donne tarantate
dai moti del cuore asfissiate.

Chiedetelo alla fontanella
del piccolo slargo di paese
dove mi recavo, fanciulla,
con la giara pesante
d'acqua gocciolante.

Paese senza acchiature di sorprese,
panni stesi a forconi di ristrettezze ereditate,
e menta e ruta fiorenti
da muretti di selce recintate.

Quella che io sono e sempre sarò
chiedetelo alle case addormentate,
chiedetelo alle strade,
perché io ciò che sono
e ciò che sarò,
ancora non lo so.

 

3
4 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Vincenzo Capitanucci il 06/12/2011 12:39
    Molto bella Anna... con immagini piuttosto sofferte... mute... silenziose... di selci recintate... anche la fontanella... che dovrebbe portare gioia... ricorda il peso della giara... che portava la fanciulla... per inevitabilmente finire... ciò che sarò non lo so...
    Leggendola pensavo per contrapposto a Baudelaire... Chiedete al fiore al prato al vento... al ruscello... che ora è... e loro vi risponderanno...è l'ora di inebriarsi... di vino... di virtù... di poesia... di sapere chi siamo...
    i miei complimenti Anna...

4 commenti:

  • Dora Forino il 05/02/2013 10:23
    In questa richiesta ripetuta alla luna, alla fontanella, alla case addormentate,
    chiedetelo alle strade,
    perché io ciò che sono
    e ciò che sarò,
    ancora non lo so...
    Bellissimi versi che l'autrice compie nel viaggio dell'anima.
  • anna marinelli il 06/12/2011 13:50
    ti sono grata Vincenzo per questa tua recensione alla mia poesia.. il mio testo ha come incipit alcuni versi di Raffaele Carrieri poeta tarantino di origine "le strade" ma è stato bello scoprire grazie a te che ci sono affinità con un testo del grande Baudelaire. Grazie ancora. anna
  • anna marinelli il 06/12/2011 12:26
    Grazie Ada, sei gentile, grazie per l'attenzione che riservi alle mie poesie!
  • Ada Piras il 06/12/2011 11:48
    Bellissima Anna splendidi versi.. complimenti.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0