username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Ho diecimila ragioni per non amarti ma Ti amo

Quando scrivo poesie
sei Tu che guidi la mia mano
oh mia dolce Musa

io mi devo solo abbandonare al Tuo ben volere di rime scelte
e
Tu mi trasporti nel cielo ingioiellato delle parole

nei soggetti dalle virtù magiche
nel sole dei complementi oggetti

nei verbi d'azione copulanti

nei moti negli stati in luogo nell'estasi degli aggettivi aggettivati

Bella Formosamente Ricca di Spirito

Mi guidi anche quando scrivo gli assegni
trasformando un 100 in un 10. 000

ma cosa sono due 0 in più

son due cuori annullanti un conto in banca

non l'interesse d'Amore

 

l'autore Vincenzo Capitanucci ha riportato queste note sull'opera

e poi tornò indietro sui suoi passi.. e disse... Ho diecimila ragioni per Amarti sempre di più e l'ironica catarsi volò via trasformando tutto il senso della Poesia...


5
7 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 07/12/2011 09:19
    Definir la poetica di questo scritto geniale non è affatto un'esagerazione: iniziare con un delizioso inno alla Musa amata e concludere con versi ironici ma terribilmente attuali è davvero un capolavoro dei più grandi poeti. Vincenzo Capitanucci sa essere tutto ciò, cioè appunto un grande poeta.

7 commenti:

  • angela testa il 29/01/2012 14:49
    bellissima... perfetta in tutto... ma penso che tu caro vincenzo ne sei consapevole che sei un grande...
  • Anonimo il 08/12/2011 20:10
    Fantastica... e poi non ditemi che non ho ragione: Vincenzo è uno spirito, non è in carne ed ossa!!! C'è qualcuno che l'ha visto? allora ha avuto una visione... nei miei preferiti questa poesia. ciaociao
  • Anonimo il 07/12/2011 09:17
    Divertente ma profondo al tempo stesso... solo TU, Maestro VIncenzo, puoi fare tanto...
  • Elisabetta Fabrini il 06/12/2011 19:38
    Ironica e surreale.. la seconda parte mi ha spiazzata... ma i veri artisti, si sa, hanno lampi di genio,
    Grande Vi!! Bravo bravo!
  • Stanislao Mounlisky il 06/12/2011 17:18
    una Musa fortunata... ci leggo un poco di ironia o sbaglio...
  • Ada Piras il 06/12/2011 16:40
    Però diecimila sono un po troppe.. noooooo! Ma a parte la tua musa
    ne abbiamo altre diecimila.. per apprezzarti..
  • karen tognini il 06/12/2011 16:30
    ahahah... troppo simpatica...
    Bella Formosa Ricca di Spirito

    Mi guidi anche quando scrivo gli assegni
    trasformando un 100 in un 10. 000

    ma cosa sono due 0 in più

    son due cuori annullanti un conto in banca

    non l'interesse d'Amore

    ... senza parole...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0