accedi   |   crea nuovo account

Quando caddero i giorni

Domani è buon giorno per iniziare,
domani di oggi per essere sempre tardi.
Comunque scivolerà dietro te,
per darti il giusto passo,
ovunque sarà domani,
in ogni sguardo prossimo,
in ogni frammento del reale.
Oggi è pur sempre il tuo domani,
per non esser mai vuoto,
per costruire aldilà degli occhi,
oltre i fluenti pensieri
di particolari mai particolari;
superando il passato,
quando caddero i giorni
di ieri distruggendo il suo domani,
ma quel domani fu passato
per ricominciare dal nuovo domani,
un buon giorno

 

4
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 29/03/2012 22:51
    complimenti per questa tua molto apprezzata

2 commenti:

  • Anonimo il 08/12/2011 16:44
    Mi è molto piaciuta questa poesia proiettata nel domani... quando la giornata si chiude nella sua monotonia, si spera in un giorno migliore, e l'attesa è ricca di speranze, soprattutto se c'è un riferimento positivo nel nostro passato...
  • cristiano comelli il 07/12/2011 15:04
    Originale questo gioco di far rincorrere tra loro due dimensioni temporali. In fondo l'oggi ci chiede di viverlo pienamente ma anche di non dispederlo invitandoci a considerarlo una sorta di sempre nella misura in cui sarà trampolino per l'impostazione del nostro domani. L'oggi è sempre un domani in potenza. Cordialità.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0