PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Immacolato fiore

In una danza di voci
definirmi
nell'infinito

contorni
d'alba

illimitati

m'avvolgono
in carezze di luce

nei Tuoi occhi
la bellezza
soavemente mi parla

il fiducioso fiore del mio esistere

nel cuore del Tuo Amore eterno

 

2
5 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 09/12/2011 12:33
    Vincenzo Capitanucci è il Poeta, volutamente scritto con la lettera maiuscola, che sa cantare l'Amore per eccellenza: in questa ode si resta colpiti e ci si emoziona a leggere i riferimenti alle arti della danza e dell'orazione, arti che richiamano alla fiorente epoca dell'Antica Grecia, ed i richiami alla Natura. Il tutto diventa un insieme di frammenti che compongono il canto d'Amore alla Amata. Non si può non amare questo poetare.

5 commenti:

  • Anonimo il 09/12/2011 12:31
    Grandissimo più che mai, Maestro Vincenzo... la bellezza dell'amata che parla... geniale!
  • Ada Piras il 08/12/2011 22:13
    Mi piace.. ispira purezza d'amore..
  • Anonimo il 08/12/2011 20:13
    bello questo immacolato fiore nel giorno dell'Immacolata... in effetti ci può stare quello che dice stanislao... ma l'amore è sempre immacolato... pur che sia sincero ed eterno... ciaociao
  • Stanislao Mounlisky il 08/12/2011 11:50
    poesia dedicata alla Madonna... così l'ho intesa... oggi è l'Immacolata... comunque, bei versi
  • karen tognini il 08/12/2011 10:38
    Bellissima Vincenzo... nei Tuoi occhi
    la bellezza
    soavemente mi parla...

    fiore del mio esistere... .. Emozioni!!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0