PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Pensieri di trasparenze divine

Anima mia
dove il mio amare si fa pensiero Tu ne sei l'onda

m'accosti
alle trasparenze della Tua pelle
in dolci di lucenti presenti

ascolti
di sabbia bianca finissima
le mie labbra cercano
fra il profumo dei Tuoi capelli

un mare di chiome fluenti

di cieli cuoriformi

in ciclamini e perle

 

2
5 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • cristiano comelli il 09/12/2011 21:16
    Come sai far parlare la natura tu, proprio nessuno. Mi riferisco in modo particolare agli ascolti di sabbia bianca finissima. Bella quest'idea di una sabbia che parla come appunto di qualcosa di vivo, chissà quante sensazioni suggerisce ai nostri passi che ignari la calcano. Magari nel nostro vivere vi è anche un po' chequella sabbia ci ha detto. Mi piace pensarlo e mi piace che tu, con questo riferimento, abbia inteso implicitamente sottolinearlo. Cordialità e complimenti.
  • Anonimo il 09/12/2011 12:54
    Il mare, in tutta la sua forza prorompente ed in tutta la delicata miriade di colori e profumi che ci dona, diventa il punto di fuga delle sensazioni che Vincenzo sa evocare in tutta la sua proprietà di linguaggio poetico. E la delicatezza dell'Amore vero ed eterno è ancora più descritta dalla luce che i ciclamini e le perle sanno diffondere negli animi innamorati. Peccando forse un po' di presunzione ed invadenza da parte mia, verrebbe da pensare che il mare sia stata ed è tuttora una componente molto importante nella vita di Vincenzo, componente che come l'Amore fa accrescere la sua Poetica magistrale, frutto di un'anima così sensibile.
  • karen tognini il 09/12/2011 09:43
    Un poeta come Vincenzo Capitanucci riesce a suscitare nel lettore sensazioni che lasciano il lettore estasiato... in ogni sua poesia c'è parte del suo grande amore spirituale accompagnato nella vita da un grande amore reale!.. la sua anima danza continuamente.. trasportandoci nel suo intimo cuore!..è un poeta unico.. originale... meraviglioso!...

5 commenti:

  • Anonimo il 09/12/2011 12:50
    L'Amore eterno nell'eternità di ogni meraviglia di Madre Natura... che grande che sei, Maestro Vincenzo!
  • Anonimo il 09/12/2011 11:21
    Una dolce, bella, delicata poesia d'amore che nei versi dimostra quanto possa essere grande ed eterno... fortunato l'oggetto di questa lirica. ciaociao
  • karen tognini il 09/12/2011 09:44
    Un poeta come Vincenzo Capitanucci riesce a suscitare nel lettore sensazioni che lasciano il lettore estasiato... in ogni sua poesia c'è parte del suo grande amore spirituale accompagnato nella vita da un grande amore reale!.. la sua anima danza continuamente.. trasportandoci nel suo intimo cuore!..è un poeta unico.. originale... meraviglioso!...
  • karen tognini il 09/12/2011 09:13
    Pensiero Divino di trasparenti emozioni...è quello che mi suscita...

    un incanto in versi... profumo di puro amore...
    Meraviglioso Vincent!!!
  • Ada Piras il 09/12/2011 09:03
    Mi trasporti.. questo deve fare la poesia.. questo è il suo compito..
    moti dell'anima.. e tu divinamente lo sai fare.
    BRAVISSIMO..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0