PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

È bocciato!

Ognuno di noi
isolato e conpartecipe
per ideale, o necessità

istinto di rango
o di gruppo tribale,
che poi è lo stesso

sopravvive nell'eterno andare.

Nonostante la sovrastruttura
o ciò che abita
nel profondo della terra

e sulla terra.
Che sotto sotto oltre il fuoco
pare esserci, un nucleo metallico.

E tra sano egoimo e compassione
comunque tutto continua
tra pace e guerra.

E apparente follia d'amore
e di odio. Di bello e brutto.
Di sentimeno e cuori insensibili.

"Bene e con questo?
Che mi vuol rappresentare?
Le avevo chiesto il Leopardi

come argomento a piacere
a piacere! Capisce!
È bocciato! Mi dispiace ma
è bocciato"

 

3
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Anonimo il 10/12/2011 16:33
    devo dire che mi è piaciuta molto bravo Raf... in effetti il grande Leopardi merità più attenzione...
    ti abbraccio
  • Ugo Mastrogiovanni il 10/12/2011 11:19
    ... mi trovi veramente d'accordo: chi non sa dire qualcosa a piacere su Leopardi va bocciato con 2! Eccellente lavoro.
  • Angela Francesca Russo il 10/12/2011 07:39
    questa poesia è un viaggio tra passato e presente.. molto carina...
  • loretta margherita citarei il 09/12/2011 21:03
    simpatica bella poesia bravo
  • Anonimo il 09/12/2011 20:44
    Eh no, eh! Sig. Arena non ci siamo proprio: IMPREPARATO! RIMANDATO! Ovviamente, scherzo...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0