PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Cortigiana

una poesia nasce dalle tue labbra
stimola il piacere dalla mente al cuore
e s'iscrive - scivolando in basso - sul seno gonfio

la passione nell'ascolto giunge dall'orecchie al pube
e le tue cosce accavallate - velate di rete e fregi di pizzo -
sono un pensiero che carezza gli occhi

e ti spoglia petalo a petalo mentre
nell'attesa il desiderio prende alla gola
fino all'applauso al finir della chiusa

e ancora mi declamerai dolci versi
per finta o per davvero - non importa -
spenti i lumi, sotto le lenzuola

 

4
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Annamaria Ribuk il 26/01/2012 12:04
    Bellissima!!!!!!!!... il pensiero che nasce dal cuore del desiderio... complimenti!!!!!
    Ann!
  • Vincenzo Capitanucci il 11/12/2011 17:18
    La poesia nasce dalle labbra e scende spogliandosi petalo per petalo nel pube... dove a spenti lumi... in versi d'Amore esplode di luce...

    Splendida Manì...
  • Vincenzo Capitanucci il 11/12/2011 17:18
    La poesia nasce dalle labbra e scende spogliandosi petalo per petalo nel pube... dove a spenti lumi... in versi d'Amore esplode di luce...

    Splendida Manì...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0