username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Al figlio mai nato

Nel tempo che passa,
nella luce che lenta sbiadisce,
invano cerco di immaginare
quel viso che mai potei vedere.
Ti avrei dato il mio nome,
ti avrei lasciato il mio cuore,
e invece lì dentro sei rimasto,
in quel muscolo vecchio
che palpita sempre più piano,
in quell’illusione
che è ormai
solo il ricordo di un sogno.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

20 commenti:

  • Noemya Borrilli il 21/10/2010 20:37
    tristemente meravigliosa.
    Mi ha commossa con le tue parole.
  • Anonimo il 20/08/2010 09:55
    Nel ricordo di un sogno... forse più padre che molti altri.
  • Maria Piera Pacione il 02/11/2009 22:54
    vero dolore in questi versi... bellissima
  • dolce nera il 03/08/2009 16:01
    senza parole... molto profonda!!!!!!!
  • Anonimo il 28/05/2009 21:27
    bellissima
  • Andrea il 04/03/2009 23:20
    Bellissima... non so trovare altre parole!
  • Luca Luca il 29/09/2008 21:34
    volere è volare, credici ancora.
    poesia veramente bella.
  • Anonimo il 12/09/2008 11:12
    semplicemente meravigliosa
  • F S il 27/07/2008 01:02
    Anke io a suo tempo ho conosciuto quel sogno e il dolore di non poterlo realizzare, immagino quanto possa essere grande il tuo dolore!! Ed è proprio qst dolore ke tu hai espresso in una poesia ke cmq è bellissima e piena di amore!! Ciao da Cinderella!:bacio:
  • Dolce Sorriso il 26/07/2008 22:51
    sarè il tuo cuore che lo terrà,
    sempre con te.
    bella
  • Federica Vergondi il 25/08/2007 20:27
    Bellissima
  • mariella mulas il 01/06/2007 09:03
    Bellissima, triste però in modo pacato.
    Il rimpianto per una vita che non vede la luce sublima l'amore e non cadrà nell'oblio..
    Un bacio.
  • Carmela Di Giovanni il 31/05/2007 12:55
    bellissima poesia, istintiva, bellissimi versi
    Bravissimo
  • lory giacobbe il 31/05/2007 12:07
    Secondo me, per un uomo, non e' mai troppo tardi... se uno puo'dovrebbe realizzare i propri sogni
  • laura cuppone il 31/05/2007 10:18
    "il sogno" scusa... L
  • laura cuppone il 31/05/2007 10:17
    Ricordare in sogno, amarlo prima che diventi reale, desiderio che si fa carne e sangue... e porta il tuo nome... bellissima, triste e sentita... Ciao L

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0