accedi   |   crea nuovo account

È Calato il sipario su questo teatro in tempesta

Guarda la pioggia che cade,
Non sei in grado di farlo?
ascolta la voce soave
di quel suono vocale
ch'è caldo sussurro
d'un maggio Volturno,
parco di sentimenti
come lacrime silenti
d'un bambin appena nato,
che nella culla si culla
osservando una nuova
realtà, caduca.
La vedi la pioggia che cade?
potresti tentare, di osservare
la tua stessa figura
nel bosco notturno,
ch'ora traspare
ora cattura
un sogno lontano
che m'è tanto caro
come se esso pianga
un dì, la sua dolce
solo ed unica poesia.
Guarda la pioggia che cade,
riesci a vederla?
se ci credi,
la pioggia celeste potrà bagnare
anche il tuo cuore
freddo, come ghiaccio sottile.

 

2
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0