PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

L'urlo

Accendi la tv e grida
l'Io tuo al mondo
e fa che tutti t'odano
ch'ognuno ascolti
- assaporandone l'ira -
il vagito di Golia
più forte del surround

 

4
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • STEFANO ROSSI il 14/12/2011 15:38
    Poesia tecnologia... bella comunque... mi piace...
  • - Giama - il 13/12/2011 16:50
    bella poesia, bella l'idea di questo urlo quasi di ribellione a confermare il proprio Io contro la comune apatia, l'indifferenza dell'essere...
    Complimenti!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0