username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Illuminati Abeti

Fuori è freddo...
Una nivea nube si addensa
sulla volta lievemente azzurra di dicembre,
verdi macchie di svettanti abeti
danno coloritura ad un paesaggio dall'aria
cristallizzata.
Il fiammeggiante sole dell'estate
è divenuto un ricordo e dimora
su altri, distanti scenari.

Strepita il vento tra fronde
intorpidite e brinate,
disperdendo foschie
verso lontane, imbiancate prospettive
ed intorno morbide bordure di fiocchi
sulle strade non più fiorite
ma di miriadi di lucerne gremite.

È tempo di gelide giornate
di esordiente inverno,
intiepidito dai nascenti fulgori
dei giubili festosi.

Ad animar ed allietar le vie
stuoli di bimbi e persone
in cerca di ninnoli ed inconsueti gingilli
tra luminarie incandescenti,
lucine lampeggianti e
antichi sottofondi
di cornamuse
ed euforie diffuse.

E al di fuori di tale trasognata dimensione
le solite, numerose e non sempre
dimenticate difficoltà
di ogni vita,
di ogni realtà,
per pochi giorni tappezzate
di fregiati, vermigli velluti.

Ma se la porta dei cari si apre,
tra sfondi di illuminati abeti e divini presepi,
tra incantati carillon e confortevole calor,
sinceri e materni sorrisi
stillanti dal cuor,
è sempre ardore in noi
è sempre un caloroso, santo Natale!

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 03/05/2012 10:01
    Un serto floreale per questa tua eccezionale!

17 commenti:

  • Alessia Lombardi il 25/06/2012 21:02
    Poesia fortemente evocativa.. Bellissima!!
  • Marco Briz il 24/12/2011 22:43
    Coinvolgente al punto che non me ne staccherei più. I miei complimenti, bravissima
  • Anonimo il 23/12/2011 18:46
    Stupenda e delicata... speriamo sia così.-
  • Vincenza Oliveri il 23/12/2011 01:03
    L'incanto di questa lirica coinvolge totalmente il lettore perchè i versi si trasformano in musica, diventano scorci di un paesaggio unico dove gli illuminati abeti e i divini presepi sono i protagonisti di un Evento che ogni anno si ripete nei nostri cuori. Complimenti Alessia!
  • Nicola Lo Conte il 20/12/2011 23:31
    Bella e delicata... e che il Natale ti porti Amore e Serenità!
  • Don Pompeo Mongiello il 20/12/2011 18:22
    In questa poesia l'autrice descrive con vera maestria l'essenza stessa del Santo Natale.
  • Maurizio Spaccasassi il 19/12/2011 22:54
    bellissomo paesaggio sembra di viverlo veramente, le metafore riescono a farci sentire persino i brividi di freddo, davvero suggestiva e ben descritta, complimenti.
  • loretta margherita citarei il 19/12/2011 18:02
    bella mi complimento auguri
  • Giacomo Scimonelli il 19/12/2011 07:29
    che bella!!! bravissima
  • - Giama - il 16/12/2011 22:48
    Incanta l'atmosfera creata dai tuoi versi, suggestive immagini riportano alla luce sensazioni, emozioni sopite nel gelo...

    bravissima Alessia!
    ciao Giacomo
  • Don Pompeo Mongiello il 16/12/2011 17:19
    Molto piciuta ed apprezzata questa tua eccezionale davvero!
  • karen tognini il 16/12/2011 14:24
    Anche la Tua poesia Alessia è un capolavoro di sentimento...
    Brava davvero!!!... e tanti tanti cari Auguri...

  • Raffaele Arena il 15/12/2011 01:37
    Dal freddo della stagione, che poi così fredda ancora non è arrivata, descrivi piano piano in modo molto ricercato e prezioso, ciò che umanamente dà calore. Trovo il tuo componimento molto azzeccato.
  • Aedo il 14/12/2011 23:55
    Sensazioni, immagini natalizie, che s'imprimono nel cuore in modo incisivo. Brava!
  • Anonimo il 14/12/2011 21:40
    bella... sfondi da fiaba abeti illumibati si sente il calore del Natale bravissima Ale un bacione carla
  • loretta margherita citarei il 14/12/2011 21:30
    molto bella e significativa brava
  • Vilma il 14/12/2011 18:21
    letta con piacere questa significativa lirica

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0