PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Casa

Eccomi qua seduto nel silenzio interrotto dal rumore della tastiera a digitare pensieri ed emozioni
eccomi qua davanti al video che scorre lento le tue immagini
eccoci qua ma senza il tuo corpo senza la tua anima
io e te divisi da uno schermo
ti osservo ti scruto ti bacio
e poi di nuovo ti penso ti sogno ti dipingo accanto ame
ritorno in me mi accorgo che sei via
e ti ricerco risfoglio voglio lei la nostra foto
la voglio sentire la voglio toccare
ma niente non c'è calore rimane lì piatta nello splendore della luce digitale
vorrei dormire vorrei volare vorrei esssere lì con te
arriva il mare s'infrange l'onda sento il suo sale e mi fa male
ricordo la nostra crociera alle rocchette il pisolare al tramonto nuvoloso
ricordo le nostre domeniche di sport
rotolarsi per ore fra le onde
vorrei dormire vorrei volare vorrei essere lì con te
prova a guardare prova a sognare quello che potremmo essere ora
e torna il mare ma senza onde non sa di sale
sono le gocce che senza sosta mi cadono giu
ogni lacrima ogni singhiozzo è come un pugno che sferro a me
vorrei dormire vorrei volare vorrei essere li con te.

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0