accedi   |   crea nuovo account

Donna tu

Dal bordo del cielo
una piega rosa s'apre
sul viale d'un roseto,
colto hai la rosa
con le sue spine e
riposto un petalo
sull'uscio
del tuo fragile giorno.
Appeso alle pareti di casa
un filo rosa
gomitolo tuo di lana,
sposa rosa vestita tu
corolla nel cuore di madre tu
rosa le tue mani di biscotti e mandorle
dentro la scatola di latta.
Roseo l'aroma
fra rossi capelli nascosto
odorosa l'aria s'è sparsa,
di rosa acquarello
s'è affrescata la via.
Forza rosa d'una femmina
donna tu.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Maria Grazia Vai il 06/03/2010 15:38
    donna tu... rosa le tue mani di biscotti e mandorle...
    incantata!
    ti regalo un sorriso, il più rosa che ho,
    per te

    marìe
  • Argeta Brozi il 07/10/2006 11:52
    Quel tu finale non mi piace molto. Un'altra cosa, io metterei così :
    "Hai colto la rosa
    con le sue spine
    e riposto un petalo
    sull'uscio
    del tuo fragile giorno." Sono solo piccoli accorgimenti che però rendono la poesia più musicale.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0