accedi   |   crea nuovo account

Anima fuggente

Ho un'immensa voglia di non esserci,
essere presente
è una dura lotta con il mio cuore.
Destino aiuta le lancette di quest'orologio
a girare più velocemente
e ritrovare l'anima fuggente dal mio presente.
Ho una sensazione che le lacrime
vogliono presentarsi sul mio volto.

Ho paura

Paura di sfiorarle
con le mie labbra,
perchè amare di dolore.
La tua assenza è il mio inquieto vivere
è l'attesa più profonda e intensa.

 

3
4 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Francesco Andrea Maiello il 19/12/2012 19:36
    amare di dolore perché amare è dolore!
  • cristiano comelli il 16/12/2011 19:13
    No, cara Giusy, la prego, con il dono della poesia che ha avuto non chieda alle lancette di girare più velocemente. Semmai è a chi ha compiuto male danneggiando il mondo che bisogna augurare di farsi girare le lancette più velocemente. NOn a chi, come lei, dona poesia e vive la vita come una poesia. Coraggio. Cordialità e complimenti.

4 commenti:

  • Grazia Denaro il 14/02/2012 23:01
    Poesia triste e malincon ica nell'attesa di un tuo lui, molto bella Giusy.
  • Giacomo Scimonelli il 20/01/2012 06:24
    versi che condivido per eleganza e contenuti.. triste ma malinconicamente ''bellissima''
  • Gianni Spadavecchia il 25/12/2011 16:43
    Molto profonda, apprezzo ogni singolo verso. è quello che provo anche io! Buon Natale!
  • karen tognini il 16/12/2011 19:53
    Molto bella ma molto sofferta...
    vedrai che il tempo aggiustera' ogni cosa...

    Bravissima...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0