PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Compagna paura

non teme lo schiavo
il pugno del padrone
privo d'arbitrio
forte di coraggio vile
obbedisce
e non prova alcun timore
se il giogo lo guida
e l'attanagli'al collo

all'ingiustizia e all'oppressione
nel quarto stato
in libero movimento
v'è sempre la paura
ch'è compagna dell'incerto
che corre al suo destino
nell'ideale della lotta
e della ribellione

 

3
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Vito Bologna il 17/12/2011 16:33
    "" v'è sempre la paura
    ch'è compagna dell'incerto "'

    Bellissima bravo
  • Anonimo il 17/12/2011 16:09
    Stupenda verità!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0