accedi   |   crea nuovo account

Silenzio

È candida e piacevole
E nel letto del vento si culla tra i refoli
Tentazione profonda la vita che soffia,
ancor nulla scorge nel tiepido mattino
Come osservar da lontano la maestosa beltà?
Come permettere a un gemito di soffocarne la quiete più pura?
La trama dei sogni di nebbia si tinge
e di grigio,
e ovunque vi è un flebile senso di smarrimento
Lei viene cullata dai respiri del vento
e con gli occhi chiusi si sdraia in quella nube di sogni
Ancor più leggero il pensiero diventa
Sospira e conduce il suo animo in una dolce apnea della mente.

 

3
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Viviana il 18/07/2012 21:30
    Grazie mille...
  • Aedo il 17/12/2011 23:31
    Poesia molto intensa sul piano delle emozioni, intrisa di dolce malinconia. Brava!
  • Ettore Vita il 17/12/2011 22:57
    "Sdraiata in quella nube di sogni", mentre nel silenzio spira il vento che ci conduce per cieli nuovi e immensi. Bella ed avvolgente.
  • Giacomo Scimonelli il 17/12/2011 17:33
    ''... La trama dei sogni di nebbia si tinge
    e di grigio,
    e ovunque vi è un flebile senso di smarrimento...''
    versi bellissimi

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0