PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il sorriso nascosto

Seduti sul respiro
in una panchina
tra il danzare di foglie
in un autunno ancora scalzo
si gioca a fare il pittore
fino all'ultima emozione.

Sono momenti vissuti
dentro la mente
a rovistare fra saldi dei sogni;
li lasciamo arresi al volo
come farfalle sul colore
da fissare nell'attimo
di un'attesa primavera.

Ci lasciamo bagnare incuranti
mentre piove
ci nascondiamo
dietro le gocce sul viso
per mascherare lacrime
che firmano il nome
mai pronunciato.

Poi all'improvviso
il viso riflesso
su una pozzanghera
ti fissa dolcemente
quasi significasse
quanto semplice sia
tenere la vela della vita.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

13 commenti:

  • Giacomo Scimonelli il 20/12/2011 06:14
    ''... mentre piove
    ci nascondiamo
    dietro le gocce sul viso
    per mascherare lacrime
    che firmano il nome
    mai pronunciato...''

    dolcezza e stile ''superbi''come il tuo chiaro verseggiare
  • Vincenzo Capitanucci il 19/12/2011 11:09
    Bellissima anche questa Maurizio... giochiamo a fare i pittori... rovistando... fra i saldi del cuore... una semplice tela di vita... una vela..
  • karen tognini il 18/12/2011 21:23
    Troppo troppo bella!!!
    Mille complimenti Maurizio...
  • Elisabetta Fabrini il 18/12/2011 18:41
    Poesia bellissima... apprezzata molto!!
    Bravo!
  • anna marinelli il 18/12/2011 17:56
    in un autunno ancora scalzo
    si gioca a fare il pittore
    fino all'ultima emozione.
    Bellissima poesia!!
  • loretta margherita citarei il 18/12/2011 16:56
    molto dolce lirica gradevolissima bravo
  • roberto caterina il 18/12/2011 16:03
    molto tenero questo sorriso, mi piace..
  • augusta il 18/12/2011 15:23
    alla fine la vela della vita è vero..è facile da tenere... bella...
  • Sergio Fravolini il 18/12/2011 15:14
    Devo dire che mi piace.

    Sergio
  • Anonimo il 18/12/2011 11:46
    Una poesia bellissima
    Come un bicchiere d'acqua fresca in una giornata afosa. Condivido particolarmente il commento di Anna
    Un saluto
  • Ada Piras il 18/12/2011 11:02
    "che firmano il nome
    mai pronunciato.. Molto molto bella..
  • Anonimo il 18/12/2011 08:36
    Colgo una profonda " leggerezza ".
  • Venere Storpia il 18/12/2011 02:55
    Per un attimo, sembra di poter sfiorare l'anima di chi scrive.
    Grazie per averla condivisa.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0