PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Caro Papa`

UNA FIGLIA AL PADRE



Ricordo in periferia il carosello,
la giostra di cavalli il tiro a segno,
nella mia stanza avevi costruito un castello
che felice chiamavo il mio regno.

Con pioggia, neve e sole
mi accompagnavi a scuola ogni mattina.
Ricordo ancora le tue sagge parole
che mi dicevi quando ero bambina.

Avevi sempre argomenti da parlare
dandomi consigli a non finire,
con modi dolci, tu ci sapevi fare,
cercavi sempre di farti capire.

Il giorno che sono nata, mamma è partita
mi sei stato padre, mamma e confidente,
anche se grande ero la tua ferita
in silenzio soffrivi e non dicevi niente.

Un altro uomo entrò nella mia vita
e tu orgoglioso mi donasti in sposa
credendo che la nostra storia fosse finita
scrivesti un quasi addio, in colore rosa

Fra di noi mai ci sarà un addio
sei stato la mia luce, ora sei la fiamma
non sai il bene che ti voglio vecchio mio
adesso di più, perché sono anche mamma.

Auguri babbo, oggi è il tuo giorno,
fammi tornar bambina su quel prato
portami alla giostra, fai che io ritorni
a giocar con l'aquilone, con te al mio fianco.

Per il tuo compleanno, scrivo una poesia
come facevi tu il tempo passato,
te la dedico con tanta simpatia
per dirti grazie, di ciò che mi hai donato.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

11 commenti:

  • Grazia Denaro il 01/02/2012 01:08
    bellissima dedica, piaciuta.
  • Roberto Tommasi il 27/12/2011 08:52
    Bellissima dedica, complimenti.
  • Domiziana Gigliotti il 18/12/2011 22:09
    Una dedica molto apprezzata ricca di emozioni...
  • Alèd il 18/12/2011 18:17
    Nulla da aggiungere a questa bellissima dedica
  • Sergio Fravolini il 18/12/2011 15:26
    Molto bella mi piace.

    Sergio
  • Anonimo il 18/12/2011 15:00
    vito meravigliosa poesia che descrive un affetto profondo di una figlia verso il padre... commovente e complimenti scritta benissimo bravo valente poeta... carla
  • Pasquale Bufano il 18/12/2011 14:54
    Caro papà ti sento vicino ma ti vedo in lontananza comunque grazie. Grandi ricordi Vito.
  • anna marinelli il 18/12/2011 14:21
    forse non ci sono altre parole adatte se non EMOZIONANTE!! Bravo Vito, grazie di regalarci ogni tanto scampoli della tua esperienta di vita attraverso queste poesie.
  • Ada Piras il 18/12/2011 11:06
    BEllISSIMA... Una dedica che tocca il cuore..
  • anna rita pincopallo il 18/12/2011 10:26
    di una bellezza struggente e di una dolcezza infinita, che penetra nel cuore e lo scuote, trasmettendo tutta la commozione di un sentimento grande che non avrà mai fine semplicemente stupenda bravissimo
  • Giacomo Scimonelli il 18/12/2011 09:13
    mi sono commosso... versi che arrivano al cuore e lo sfiorano dolcemente..

    ''... Il giorno che sono nata, mamma è partita
    mi sei stato padre, mamma e confidente,
    anche se grande ero la tua ferita
    in silenzio soffrivi e non dicevi niente...''


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0