accedi   |   crea nuovo account

Non odo la musica

Giro per le strade,
chiedo l'elemosina,
prego la gente
che passa veloce
e non mi guarda.
Ho sete di abbracci
dono baci e carezze
a chi li vuole.
Per riceverne poi,
naturalmente!
Ho fame di A... A... A...
Non riesco più
a pronunciare
questa parola.
Non la incontro
nei marciapiedi
in mezzo ai passanti,
nello sguardo delle persone
nella parole di un compagno.
Perché?
Sono forse diventata sorda?
O la musica che mi illudo
di sentire
non sarà più per me?

 

4
5 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Gianni Spadavecchia il 12/04/2012 16:42
    Dolorose domande senza risposta. Versi che colpiscono la tristezza dell'autore trasformandosi in un amore pieno di agonia.

5 commenti:

  • - Giama - il 30/12/2011 23:30
    Forse non odi la musica perchè nessuno sta suonando quella giusta, ma sono certo che qualcuno ha già lo spartito...

    poesia molto bella!
    ciao Gia
  • Ada Piras il 19/12/2011 11:32
    Condivido il commento di Giacomo... Brava.
  • Giacomo Scimonelli il 19/12/2011 11:08
    la musica dolce dell'amore è per tutti.. prima o poi si sarà capaci di pronunciare nuovamente la parola magica della vita... AMORE... versi che apprezzo e condivido..
  • Michele Rotunno il 19/12/2011 10:59
    Quindi dipende tutto dalla musica?
    Ciao Rai, buon natale!
  • Anonimo il 19/12/2011 10:48
    Bella poesia... una bella riflessione. Ti consiglio di leggere il mio brevissimo racconto Aspettando l'amore... http://www. poesieracconti. it/racconti/opera-9578
    Forse c'è la risposta alle tue domande. ciaociao