PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Agguato

Ti donai il mio cuore
palpitante fremente amore
abbracciai la nostra anima
non con una sola lacrima
strinsi il tuo corpo al mio
-è lei l'angelo Gesummio?-
...
qual demone subdolo e perverso
volle deflagrare questo incantevole universo?

 

4
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Inchiappa Vito I Song il 27/12/2011 12:21
    Grazie Giacomo e Anna Rita.
  • Giacomo Scimonelli il 20/12/2011 20:47
    quando si pensa di aver trovato''l'amore eterno''ecco che il male arriva ed il sogno svanisce

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0