PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Filastrocca o poesia contro la pedofilia

Paperino è al settimo cielo
Quest'uomo giace a terra coperto da un telo.

Paperoga è sereno.
Budella e intestino cospargono il terreno.

Pippo è contento.
Il sangue di quest'uomo vola via col vento.

Topolino è allegro.
Questo corpo ha subito le colpe del suo alter ego.

Paperone ride compiaciuto
di tutto quello che stò facendo
di quello che ancora non è accaduto.

I cartoni animati non vogliono che i bambini siano toccati,
altrimenti i trasgressori saranno brutalmente assassinati.

 

2
2 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Aria il 25/11/2014 21:41
    splendida nella sua semplicità. Trattare quest'argomento in modo così semplice e genuino non è da tutti, complimenti.
  • Philip il 21/12/2011 19:53
    Stefano è un insieme di valori... un sorta di pius... che riesce a parlare di argomenti molto dolorosi e toccanti con una facilità intorvabile.

2 commenti:

  • STEFANO ROSSI il 23/12/2011 15:27
    Grazie a Carla e a Philip (eterni bambini) p. s per me è un complimento
  • Anonimo il 21/12/2011 17:31
    proprio carina questa filasstrocca... che tocca un tema forte e sentito... Ii bambini NON si toccano... bravo stefano

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0