PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Nuvole grigie

Un muro invalicabile
di nuvole grigie
a nascondermi il cielo
in questa lunga notte
insonne, come tante

Invano cerco un varco
che conduca alle mie stelle
semplicemente
per posarci gli occhi

Vorrei che il vento
lievemente ardito
ne disperdesse il grigio
mutandolo in milioni
di brillanti
per seminarli, poi, a pioggia
sopra al mondo

e finalmente
quando il cielo
riapparirà in tutto
il suo splendore
tornerò a posare
i miei occhi
tra le stelle.

 

2
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Ferdinando Gallasso il 26/01/2012 10:57
    Poesia romantcia ed oscura al tempo stesso.
    Di ottima ispirazione, piacevolisima lettura
  • - Giama - il 11/01/2012 23:31
    scritta perfettamente, lettura scorrevole e contenuto pregevole: poesia completa!
    patrizia le tue opere confermano il mio giudiziosul tuo talento!
    complimenti!
    Gia
  • Salvatore Maucieri il 21/12/2011 19:42
    Ottima poesia. Piaciuta. Ciaoooooo
  • Alessia Torres il 21/12/2011 15:28
    Quando l'animo è cosparso di spesse nubi non riesce a vedere la chiara luce delle stelle che si vorrebbero sempre veder risplendere...
    Bellissima poesia e metafora! Brava Patrizia! Auguri!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0