PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Tempo perso

scrivo poesie perché è facile
perché scrivere
giustifica i sentimenti
colma la solitudine
combatte i dubbi sfoga la rabbia

scrivo poesie perché penso a te
e ogni pensiero lega con l'altro
formando versi che rigo dopo rigo
leggo e rileggo nel desiderio di te

scrivo poesie perché è stupido
perché anch'io lo sono
e stoltamente me ne compiaccio

fuggire la realtà
chiudere la mente e il cuore
alla razionalità

scrivo poesie perché un raggio di sole
ha sempre la sua nuvola che passa
l'oscura e toglie calore

quella brezza carezzevole
ora sferza il viso con mano gelida

scrivo poesie perché ti amo
perché ti odio
perché ci sei tu
o forse perché non ci sei più

scrivo poesie a tempo perso

 

l'autore senzamaninbicicletta ha riportato queste note sull'opera

rimasuglio di un brutto periodo di qualche anno fa


un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 25/12/2011 20:25
    Chiamiamolo tempo perso... Ma meglio sarebbe Tempo dell'anima, tutto quello che hai scritto e racchiuso nell'anima...

12 commenti:

  • Anonimo il 01/10/2012 21:02
    "scrivo poesie...
    perché scrivere
    ...
    colma la solitudine
    combatte i dubbi sfoga la rabbia"
    Mi ritrovo in questi versi. Piaciuta molto!
  • Anonimo il 30/05/2012 12:55
    Tempo occupato benissimo per te e per chi ti legge!
  • Filippo Minacapilli il 30/05/2012 12:40
    Hai colto un aspetto vero, fondamentale dello scrivere... in linguaggio poetico. Si addice molto al sentire dell'anima e al suo volersi svelare... ne trova "conforto" e universalizza ogni nostro sentimento... un modo per alleggerire il peso del soffrire.
  • Alessandro Guerritore il 02/01/2012 18:05
    Lascia perplesso l'ultima frase "scrivo poesie a tempo perso"
    Pensiero che si contrappone all'intera opera.
    Pura provocazione o qualcos'altro?
    Opera che stimola il poeta e a quanti si lasciano coinvolgere.
  • Teresa Tripodi il 24/12/2011 12:08
    E CONTINUA A SCRIVERE fallo perchè è giusto che tu lo faccia...
  • Gianni Spadavecchia il 22/12/2011 17:20
    Non è tempo perso, le sue poesie son belle.. Aiutano ad esprimere i propri sentimenti e non tutti son capaci di attaccare rigo con rigo, buona serata!
  • Alessandro il 21/12/2011 22:47
    Ne scrivessi io di rimasugli così... complimenti.
  • gina il 21/12/2011 21:15
    Bel rimasuglio, sembra un torrente, ora impetuoso nel salto di una cascata, ora raccolto in una pozza di riflessioni...
  • Ada Piras il 21/12/2011 21:10
    Scusa "Mi piace"... ogni tanto capita.. rido dei miei errori.-
  • Ada Piras il 21/12/2011 21:07
    Che miace.. incalzante... molto bella.
  • Elisabetta Fabrini il 21/12/2011 20:44
    Bellissimo il tuo modo di poetare...
    Bravissimo!!
  • karen tognini il 21/12/2011 19:41
    Sara' un rimasuglio... ma è tanto bella.. ed hai saputo riflettere benissimo il tuo stato d'animo...
    Grande!!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0