username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Insolite prugne

Perchè tu
insolito uomo
come insolite
le prugne tue sciroppate
hai fomentato, invadendo
un sogno matto,
caduto per sbaglio
dentro ad un letto vuoto.
Schiocca la lingua
di saliva dolceagra
in quei tocchi fremiti:
cacao amaro e liquirizia.
Sorbisce la bocca
il gusto
liquido dell'amore
liquefatto.
Ti specchi e aspetti
sorseggi
un bicchiere bianco
di latte caldo.

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0