PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Neve

La neve cade lenta,
anche lei è deturpata,
anche lei possiede l'orrore
possiede il danno,
possiede l'arrogante ambizione,
possiede il calco dell'umano dispiacere.
Bianca e sottile ti ricordavo.

 

5
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Vilma il 12/04/2012 14:50
    bella metafora... piaciuta
  • almeno linizio il 20/02/2012 12:45
    Anch'io bianca e sottile la ricordavo, ma non lo è mai stata e neanch'io.
    Bella poesia
  • Anonimo il 04/02/2012 20:36
    molto bella complimenti... bella metafora...
  • Stanislao Mounlisky il 24/12/2011 10:33
    dolore cocente in questa similitudine, piaciuti i versi, auguri!
  • Marco Ambrosini il 24/12/2011 01:34
    come anche il simbolo stesso della purezza possa essere deturpato..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0