PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Hai perso

Battendo le spire del tempo
varcasti sale infinite
opalescenti lusinghe
e sottili trame di cristallo.

Affrontasti i mostri del tuo cuore,
dando mano alle spade dell'etichette
e chinando il capo alla mera realtà.

Seppelisti i cari estinti,
obliando il filo del destino,
correndo lungo la scogliera dei desideri
infranti.

E, stanco e lacero cadere nel sonno,
tra sogno e buio
avvolto languidamente nel gelo,
sconfitto dalle spire del tempo.

 

2
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0