PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Natale è nell'aria

Natale nell'aria
la città frenetica
si offre ai mille peccati,
tra strade lucenti
e striscioni colorati
due persone vanno
forse due illusi
che vogliono fermare il tempo;
inesorabile esso continua
il suo cammino!
Una pioggia leggera
accompagna la coppia
per terra chiazze sudice
che automobilisti malevoli
schizzano addosso ai passanti,
loro vanno avanti
immersi nel tempo
per goderne per intero
ogni secondo;
che peccato amore mio
avere così poco tempo!
Natale è nell'aria
in questa grigia mattinata
qualcuno pensa ad altro
al lavoro che non c'è,
occupa un crocicchio
una vecchia strada
e grida al mondo
tutta la sua ingiustizia.

 

1
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Grazia Denaro il 03/02/2012 16:15
    poesia molto bella, anche se arriva il natale i pensieri di sempre avvelenano l'anima: Il lavoro che non c'è, la preoccupazione di vivere senza risorse avvelena anche una festa così bella come il S Natale. Poesia bem scritta, molto piaciuta!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0