accedi   |   crea nuovo account

Natale di Dio

Ora venti raccolti
attraversano cieli
di ansie crescenti,
s'infilano in viali
dalle luci stonate,
suggeriscono ai cuori
la scelta dei doni;
ma quando la realtà
si fa alfine silenzio,
chi sa scoprire ancora
il dono più grande,
la divina presenza
nella grotta del mondo?
Il Natale non è nostro,
per fortuna non è mio,
è solo di Dio.

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0