PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Durante il giorno

Ti porterei con me
negli inverni più freddi
sopra una carrozza argentata
diretta nella magica città
a guardare i bimbi
delle streghe maledette
e ad osservare la natura morta.
Da dove viene
questo magico
suono amore mio
dal nostre cuore
amore e nell'estate il sole
forte riscaldava la casa,
quanto amore mi darebbe
il vederti seduta
al mio fianco
ricoperta di fiori
col sorriso di fanciulla
nel volto
nell'incontrastato giorno.
Da dove viene
questo magico
suono amore mio
dal nostro cuore
amore.
Ma l'autunno
batte sulle finestre
ed è triste di già il tuo animo
conosci
la forza del mio essere
e le fatiche
che il vento porta con se
e anche da solo avverto lo stesso il suono del tuo cuore
che ascolta la mia voce
mentre ti parlo con tono spaventato
adagiando piano i miei gatti neri
sulla tomba,
da dove viene
questo magico
suono amore mio
dal nostro cuore amore.

 

1
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0