PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Respiro, sono viva

Nell'aria
liberarsi del proprio dolore.
Spiegare le ali,
volare lontano,
fuori da questo tempo che mi attanaglia.
Urlo per spezzare queste catene.
La paura
soffoca ogni antica gioia,
che,
tremante,
si nasconde in fondo alla mia testa,
dove martellano incessanti
pensieri parole incubi ossessioni.
Sentimenti morti e prima pulsanti.
Ronzano nel cuore quesiti
da troppo tempo ormai senza risposta,
mille forse che
affogano in silenzio.
Respiro,
sono viva

 

1
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Anonimo il 12/08/2012 17:46
    un dolore che si avverte tra le righe... che attanaglia... sesazioni conosciute che sento profondamente... molto bella...
  • Nicola Lo Conte il 27/12/2011 21:32
    "fuori da questo tempo che mi attanaglia.
    Urlo per spezzare queste catene"
    SI SENTE IL TUO DOLORE...
    LEGGI LA MIA CHE SI CHIAMA APPUNTO "L'URLO "
  • loretta margherita citarei il 27/12/2011 20:34
    molto apprezzata complimenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0