PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Offerta

Ti offro questo mio dolore Signore;
da dove viene e perché non si sa.
Ti offro questo mio cuore mio Dio;
per chi soffre e chi gioisce io non so.
Ti chiedo consapevolezza o Padre mio;
soffrire si, è umano, umana la vita.
Ti prego dimmi o buon pastore, tu
Che sai guidare un gregge numeroso assai.
Ti chiedo il segreto santo mio Dio,
di cambiare in bene in, il male là.
Non è soffrendo che questo si realizzerà?
Ti chiedo...

 

1
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 20/06/2012 13:17
    ... quasi una supplica
    pasoliniana,
    bravo.

2 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0