PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Nevicata

nevicata

Bianchi cristalli
nell'aria volteggiano.

Sui rami del rovo
un passero solitario
avidamente
il becco affonda
nelle carminie bacche
per trarre nutrimento
e sopravvivere al rigore.

Bacche rosse
il sogno di un amore
a nutrire il cuore

e nel suo palpito, io vivo
anche se dal cielo, lieve,
fiocca, algida, la neve...

 

4
5 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • rosanna gazzaniga il 28/12/2011 21:49
    Incantevole metafora! La neve che lieve copre la natura, il passero che trova ugualmente il rosso cibo, proprio come noi che nel biancore, nel freddo dell'esistenza riusciamo a sentire il calore dell'amore! Molto bella!

5 commenti:

  • Rosa Maria Marongiu il 31/12/2011 23:36
    Mi sembra di vederla.. ma purtroppo nella mia zona vedere la neve è molto raro! Però ti dedico unaltro tipo di 'nevicata'. Buon anno.
  • Aedo il 28/12/2011 23:30
    Immagini vive rese con la tua solita espressività e sensibilità. Brava!
  • Vito Bologna il 28/12/2011 22:12
    Letta con vero piacere, Brava
  • silvana capelli il 28/12/2011 21:52
    Molto piaciuta, peccato che la neve si lasci desiderare quest'anno!
    auguri cara Loretta, Buon anno 2012!! ciao..
  • Elisabetta Fabrini il 28/12/2011 21:48
    La neve crea sempre una magica atmosfera!!
    Bellissima Lor!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0