accedi   |   crea nuovo account

Stanza

La stanza del mio ricordo
è l'unica fonte della mi avita
è l'unica spiegazione del mio sapere,
del mio volere e del mio essere
così caparbia e cocciuta
da non voler cambiare.
Resto li attaccata al mio ricordo e
mi illudo nella speranza che qualcosa cambi.
La stanza, dove dentro ho la confusione più totale
è l'unica a sapere, ed è in lei, nella confusione più totale
che io ritrovo me stessa con la speranza
di portarla avanti ancora per molto.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Giacomo Scimonelli il 06/01/2011 17:48
    sì... volere e potere...
  • ROSSELLA ************ il 09/02/2008 11:54
    IN FIN DEI CONTI... VOLERE È POTERE...
  • sara rota il 19/06/2007 14:52
    Ognuno ha la propria stanza segreta... Carina.
  • Anonimo il 07/06/2007 17:25
    un pensiero davvero ispirato. complimenti
  • Anonimo il 03/06/2007 00:49
    solo un tuo pensiero donima la tua mente

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0