accedi   |   crea nuovo account

Immoto istante

Posata la testa sul morbido guanciale,
gli occhi chiusi, prima di dormire.
Lente scorrono immagini festose
e odo canti in coro,
la mia voce
fusa con le voci di chi
ha voluto ancor con me cantare.
Son parti della mente
che sempre cerca e della vita ha sete,
inducono l'oblio.
Già s'abbandona adesso il corpo mio
al sonno che ristora,
cullando le speranze
ché le domande
sul senso della mia esistenza
per questa sera non avran risposta,
e nulla può turbare questo immoto istante
sospeso fra la terra e il cielo,
dove tutto è leggero.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

17 commenti:

  • lidia filippi il 03/03/2012 09:53
    Grazie infinite a Aniceto, Giuliano, Grazia! Vi abbraccio
  • Grazia Denaro il 03/03/2012 01:09
    Versi bellissimi, intensa e retrospetttiva poesia!
  • giuliano cimino il 07/01/2012 02:00
    introspettiva volevo dire, scusa poetessa il cellulare è più avanti di me
  • giuliano cimino il 07/01/2012 01:57
    Retrospettiva ed intensa bellissima poesia
  • Remisson Aniceto il 05/01/2012 17:30
    Bellissima opera, lidia! Felice anno nuovo. Un abbraccio! Ciao!
  • lidia filippi il 29/12/2011 20:18
  • lidia filippi il 29/12/2011 20:18
    Grazie del gradito commento carissimo Ignazio! Buon 2012, ciao
  • Aedo il 29/12/2011 19:35
    Poesia di grande intensità introspettiva e spirituale. Bravissima, Lidia!
  • lidia filippi il 29/12/2011 18:53
    Grazie Anna! Sono felice di averti suscitato dei sentimenti importanti! Sei molto gentile, un abbraccio
  • Anonimo il 29/12/2011 18:50
    ... quanta serenità e quanta consapevolezza hai saputo trasmettermi!
    Versi che sanno di innata " eleganza ".
  • lidia filippi il 29/12/2011 18:19
    Ma grazie caro Vincenzo! Sei gentilissimo
  • Vincenzo Capitanucci il 29/12/2011 17:56
    Odo canti in coro.. parti della mia mente... han sete di vita... cadon nell'oblio... nella fonte... dove il mio corpo nell'oro si ristora...

    Molto bella... Lidia...
  • lidia filippi il 29/12/2011 17:50
    Grazie Vilma! Ciao
  • Vilma il 29/12/2011 17:45
    bellissimi questi versi
  • Bruno Briasco il 29/12/2011 17:36
    Idem per te dolce Lidia!!!!!!!!!!!!!!!!!
  • lidia filippi il 29/12/2011 17:32
    Grazie Bruno! Gentilissimo, come sempre. Auguri di Buon Anno, di cuore!
  • Bruno Briasco il 29/12/2011 17:28
    Una splendida poesia con una chiusa ancor più bella:
    "... e nulla può turbare questo immoto istante
    sospeso fra la terra e il cielo,
    dove tutto è leggero".

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0