username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Sirena

Di carta le porte
che si aprono ai venti.
Dorme il silenzio
tra note morenti.

Si agita il velo
nel cobalto del cielo,
cede la vita
dalla seppia annerita.

Tra rovine si snoda
rivelando misteri.
Riesco a vederla
spogliarsi dei veli.

Lontano il sogno vaga,
nello spazio si propaga.
Ed il Carillon che geme
della fine è il seme.

 

3
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0