accedi   |   crea nuovo account

Noi come foglie

Una foglia si stacca dal suo ramo
E volteggia silenziosa nell'aria..
Chissà, forse come noi.
Sente su di sé il peso dell'abbandono
E della solitudine.
Si sente vittima di un addio forzato,
obbligata a fare qualcosa
contro la sua volontà.
È solo una foglia,
ma percepisce il dolore come noi.
Dentro le sue vene scorre sangue,
ma la sua vita è inutile
se non vive attaccata ad una pianta.

 

3
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Alessia Torres il 31/12/2011 14:58
    Molto bello questo paragonarsi alle foglie sbattute dal vento che, come noi, hanno un sangue che dentro scorre e procura loro emozioni e patimenti se a qualcuno di più importante non si sentono più legate...
    Bella poesia, Rossana!