accedi   |   crea nuovo account

Perchè?

Si stacca il manifesto dal muro
Vittima del tempo,
crolla il palazzo sotto scosse implacabili..
il ghiaccio torna acqua,
il fuoco lascia dietro sé solo fumo e cenere
brucia, tutto brucia avvolto dal suo abbraccio..
venti innaturali spazzano via ogni cosa..
si alzano le onde.. immense..
allagando tutto intorno..
la guerra distrugge tutto ciò che tocca..
esplodono centrali nucleari..
perché, perché?
Muore il soldato,
famiglie si sgretolano sotto il peso
di verità taciute
e falsi amori..
la gente si uccide anche per banalità..
perché? Perché tutto questo?

 

1
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 02/02/2016 10:25
    Una lode meritata per questa tua bellissima davvero!

1 commenti:

  • denny red. il 01/01/2012 10:34
    Perchè.. perchè tutto questo..? perchè.. i perchè io.. ho sempre detto che.. che non esistono, c'è solo un perchè.. e in una delle tue poesie.. là cè quel perchè.. ed è solo quello il perchè.. Perchè?
    Brava!! Piaciuta!!