PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Un destino

Rugiada d'edere: il sapore delle tue labbra
Il tuo volto sa di fresco mattino
Impronte di vento e sabbia
Il destino
Sfioro la tua mano e mi si apre il mondo
Io e te a toccare il mare
Io vagabondo
Mai e poi mai non mi lasciare
Lo sai con te mi va di sognare
Ho sete di te e del tuo esserci
Sei Il mio cosmo mi va di cantare
Neanche tra le genti potremmo perderci
Il tempo scorre a destra e a manca
Tra di noi c'e' solo amore
Se alla sera ti vedo stanca
Non hai idea del mio dolore
Ti voglio accanto fino al tramonto
Se mai ci vorrà in questa avventura
Lo dedico a te questo girotondo
È il mio ardore per te. In fondo in fondo

 

2
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti: