PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Delusa da te

Il mio silenzio,
il mio respiro,
i miei mille pensieri che tormentano,
la mia vita.

La mia profonda tristezza,
la mia incurabile amarezza,
sei così vicino padre,
eppure sei così lontano da me.

Lontano dal mio cuore,
che soffre di dolore,
gelido amore!!

Vivo senza te,
i rami si abbracciano,
si spogliano dalle foglie dolorose,
rosse come il sangue,
malate di lacrime.

 

2
4 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Phlebas Il Fenicio il 01/01/2012 17:10
    Apprezzabile il coinvolgimento emotivo che suscita (non potrebbe essere altrimenti visto il tema trattato), meno apprezzabile la forma. La coppia di punti esclamativi, tanto per fare un esempio. Cerca di curare un po' di più questo aspetto, visto che a veicolare emozioni sei brava

4 commenti:

  • Grazia Denaro il 14/02/2012 23:03
    Bella poesia molto triste per il tema trattato, l'assenza dell'affetto di un genitore.
  • Gianni Spadavecchia il 02/01/2012 09:53
    Delusa da lui.. una persona che vedi vicino ma vicino a te non è. Coinvolgono i tuoi righi.. Bella.
  • Ada Piras il 01/01/2012 22:12
    Ela tua delusione si sente... Brava Giusi.
  • Salvatore Maucieri il 01/01/2012 21:10
    Bellissima. Complimenti. Ti auguro un buon 2012. Ciao

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0